Aweber

Aweber Prezzi e Recensione in italiano

Cos’è Aweber?

Aweber viene indicato come una delle piattaforme più complete e performanti nel campo dell’e-mail marketing, dell’invio di newsletter e nelle logiche di automatizzazione, volte a dar luogo a funnel di vendita di natura elementare o di tipo complesso.

Nonostante l’arrivo di software più evoluti, Aweber riesce da anni a mantenere la sua quota di mercato, restando sulla cresta dell’onda. Lo dimostrano gli innumerevoli feedback positivi incassati sulle community dedicate, sui forum tematici e soprattutto sui vari social network.

Il motivo di questo successo così imponente risiede nel mix di diversi aspetti, quali il numero importante in materia di funzionalità di e-mail marketing, l’utilizzo semplice ed immediato, la logica di funzionamento alla portata di tutti, anche degli utenti meno geek con scarsa dimestichezza in materia di invio newsletter, prezzi degli abbonamenti tutto sommato convenienti e infine supporto tecnico in fase di assistenza in grado di rispondere in maniera tempestiva, qualora si evidenziassero tutta una serie di problemi.

Utilizzo estremamente immediato ed alla portata di tutti

Ciò che convince particolarmente di Aweber è l’intuitività dell’interfaccia, considerata in maniera univoca quanto più user-friendly sul mercato. Il non plus ultra per i neofiti dell’invio di newsletter o per chi è alle prime armi nell’e-mail marketing automation.

Non c’è proprio nulla di macchinoso nell’utilizzo di questo strumento web based. Utilizzando Aweber si va dritti al sodo. I menù e i sottomenù sono semplicissimi da consultare. Lo stesso dicasi per le categorie che li compongono.

In pochi secondi, infatti, potrai effettuare l’accesso alla tua dashboard, controllare le impostazioni dei tuoi contatti, interagire con i tuoi iscritti, modificare le tue landing page, effettuare un’azione concreta quale ad esempio l’invio di un broadcast per comunicazioni di una certa urgenza o dove la tempestività può rivelarsi fondamentale. La voce è Scheduled Broadcasts.

La piattaforma, poi, ti consente di accelerare tutta una serie di azioni considerate di tipo routinario, come ad esempio l’inserimento dei contatti alla mailing list, la creazione di un’e-mail e l’integrazione con le altre applicazioni. Tutte le operazioni in oggetto, Aweber ti dà l’opportunità di effettuarle direttamente dalla homepage.

Se deciderai di scorrere verso il basso, il tool in oggetto ti permetterà di creare in quattro e quattr’otto una splendida landing page o ancora di visualizzare qual è lo stato dei tuoi contatti.

Il tallone d’Achille di questa piattaforma per fare e-mail marketing risiede nel fatto che l’interfaccia è interamente inglese e di italiano non c’è proprio nulla. Tuttavia, nessun ostacolo complesso, vista l’intuitività di funzionamento che caratterizza la sua dashboard.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

Quali sono le principali funzioni di Aweber?

Per comprendere a pieno le dinamiche di funzionamento di Aweber, occorre per forza di cose prendere in esame le sue principali funzioni, vale a dire creare liste, e-mail automatiche (autoresponder) ed e-mail broadcast.

Presentiamo, pertanto, una rapida panoramica delle suddette opzioni.

1. Creare liste

La creazione di una lista con Aweber è di quanto più semplice ed intuitivo vi sia. Collegati su Manage List, voce situata sul menù in alto a destra, e subito visualizzerai in automatico la lista che la piattaforma ha creato in fase di registrazione. Questa è indicata con nome e cognome.

Dovrai completarla inserendo il nome della tua società, l’indirizzo del tuo sito internet, l’indirizzo fisico della tua società, il nome dell’utente e l’indirizzo di posta elettronica visualizzato. A seguito della compilazione dei campi in oggetto, dovrai nominare nuovamente la nuova lista di Aweber e inserire la descrizione di riferimento. Poi, è la volta della conferma. Scegli l’inglese come lingua, dato che l’italiano manca, seleziona il messaggio dell’utente e procedi con l’anteprima.

A modifiche completate, non ti resta da far altro che cliccare sul tasto Approve Message & Create List. Avrai di fatto creato la tua lista. Più semplice a farsi che a dirsi. Non sei anche tu di quest’idea?

Ricorda sempre che la tua lista potrà essere sempre modificata, disabilitata o riattivata tutte le volte che lo riterrai opportuno. In Aweber, infatti, di procedure irreversibili non ce n’è nemmeno l’ombra.

🔥 VUOI AVERE SUCCESSO CON LE AFFILIAZIONI?!?

❌⚠️❌ DA NON PERDERE OGGI ⏰ :

🆓 CORSO GRATIS DI AFFILIATE MARKETING  👉 clicca qui

🔝 CORSI AVANZATI DI AFFILIATE MARKETING, OGGI IN SCONTO 👉 clicca qui

2. Creare campagne e-mail automatiche

Quella di autoresponder o di creazione di funnel di vendita, di natura semplice o complessa, è uno degli obiettivi prioritari di Aweber. La prima operazione da porre in essere per realizzare campagne e-mail automatiche di successo consisterà nell’inviare ai contatti provenienti dalla lista appena creata tutta una serie di messaggi automatici di posta elettronica. Su a sinistra, vi è la voce Messages. Esplodi il menù e seleziona Campaigns. A questo punto, con un click sul tasto verde Create a Campaign, andrai a perseguire l’obiettivo.

Tante le alternative su cui puoi contare, nel momento in cui deciderai di avvalerti di questo servizio sempre pià gettonato nel mondo del digital marketing. Potrai visualizzarle direttamente dall’interfaccia.

– Desideri creare una campagna di benvenuto?

– Oppure sei più propenso a puntare su una campagna Mini Course?

– O ancora, perché non scegliere una campagna Blogger Series?

– O perché non optare per una campagna Lead Magnet, dove proponi a coloro che sono interessati alla tua offerta commerciale un freebie in cambio del loro indirizzo di posta elettronica? Il freebie, in ambito digitale, è un campione disponibile a titolo gratuito, quale ad esempio delle anticipazioni in riferimento ad un corso che stai vendendo online. Alla gente, si sa, piace ricevere regali e, pertanto, la suddetta iniziativa sarà un successo assicurato!

Se poi intendi accelerare le tempistiche di lavoro per essere maggiormente produttivo, Aweber ti dà la vantaggiosa opportunità di importare una campagna che magari hai creato in precedenza in alternativa al poterne realizzare una, partendo però da zero.

Starà poi a te scegliere la mail e la sequenza. Il vero vantaggio competitivo di questo potentissimo software risiede nel fatto che nel giro di pochi secondi è in grado di creare una serie di e-mail e di utili intervalli di tempo che si susseguono tra un invio e l’altro. I tempi di attesa, chiaramente, potrai sempre modificarli come più ti aggrada.

In questa procedura, l’editor di Aweber gioca senza ombra di dubbio un ruolo di cruciale importanza. La maggior parte dei marketer professionisti considera una saggia decisione puntare sul template bianco, per dare risalto ai contenuti che presenti. Questi ultimi, però, devono essere di livello e dare valore aggiunto a chi li legge. Solo in questo modo, l’utente potrà diventare lead, il lead cliente e il cliente un consumatore fidelizzato. In alternativa, la scelta tra i numerosi template presenti è un’operazione fattibile. Sarai chiaramente tu, di volta in volta, ad inserire o a rimuovere gli elementi con il metodo del drag & drop.

Tra video, immagini, pulsanti social, carrelli per l’acquisto c’è solo l’imbarazzo della scelta. A seguito dell’impostazione dei suddetti elementi, una volta trovata la configurazione in linea con le tue esigenze, puoi procedere al salvataggio con un semplice click sul tasto Save & Exit.

Cliccando infine sul menù a tendina delle varie e-mail automatiche, Aweber ti consentirà di decidere il momento preciso (data e ora) in cui deve partire l’invio.

3. Creare e-mail Broadcast

Qui di programmato non c’è proprio nulla. Tutto verte su una comunicazione con scadenze imminenti oppure su informazioni da dare in maniera tempestiva. Sconti nella settimana in corso, promozioni valevoli solo per il week-end in corso, novità presenti nel catalogo dei prodotti presente sul tuo portale di e-commerce e aggiornamenti in corso sull’offerta commerciale sono parte integrante di quanto appena indicato. Segui, pertanto, il percorso Messages > Broadcast.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

Ottimi i tre editor a disposizione: scopri quali sono le loro funzionalità

Sono ben tre gli editor disponibili all’interno dell’interfaccia di questa piattaforma per fare e-mail marketing con criterio: il primo, noto come Drag n Drop Email Builder, ha come obiettivo principale il darti l’opportunità di modificare il template e al tempo stesso di personalizzare gli elementi visualizzati in precedenza; il secondo è l’editor HTML, deputato alla creazione e alla personalizzazione del corpo di testo della tua e-mail; infine, il terzo ed ultimo editor, denominato come Plain Text Message, ti consente di creare velocemente un messaggio di posta elettronica. Bastano pochi passaggi per personalizzare le tue comunicazioni via e-mail.

Cliccando sul tasto di schedulazione, infine, potrai procedere alla pianificazione dell’invio, indicando la data e l’ora in cui la comunicazione dovrà arrivare a destinazione nella casella di posta elettronica dei destinatari iscritti alle tue mailing list.

Dalla nuova schermata, potrai decidere se è il caso di condividere il tuo messaggio sulle reti sociali, impostare determinati tag e a quali destinatari inviare la comunicazione, facendo un accurato screening tra le mailing list. Magari solo a quelli che compiono una delle specifiche azioni già citate o a quelli in possesso delle variabili di tuo interesse.

Trial gratuita: durata di 1 mese

Per acquisire una certa dimestichezza con una piattaforma di e-mail marketing del calibro di Aweber, occorre chiaramente un po’ di tempo, specie se le tue competenze in materia di invio di newsletter o di creazione di funnel semplici o avanzati di vendita sono inesistenti o piuttosto basic. Per bypassare il problema, ti viene data la possibilità di utilizzare gratuitamente la versione gratuita che ha già tutte le funzionalità. Il periodo di prova dura 1 mese. Una volta scaduti i termini, sta a te decidere se è il caso di proseguire con l’utilizzo di questo strumento, volto a migliorare le prestazioni del tuo business online, consentendoti di svoltare per ciò che concerne il numero di visite al tuo sito web, le vendite online, il fatturato e i profitti. In caso contrario, non dovrai fare altro che cancellare il tuo account.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

Piani di abbonamenti

La logica dei piani di abbonamenti di Aweber verte tutta attorno agli scaglioni. Il prezzo finale finisci perciò per pagarlo in base al numero effettivo dei tuoi iscritti alla mailing list.

Nello specifico:

– sino a 500 contatti, il prezzo dell’abbonamento mensile è pari a 19 dollari

– sino a 2.500 contatti, il prezzo dell’abbonamento mensile è pari a 29 dollari

– sino a 5.000 contatti, il prezzo dell’abbonamento mensile è pari a 49 dollari

– sino a 10.000 contatti, il prezzo dell’abbonamento mensile è pari a 69 dollari

– sino a 25.000 contatti, il prezzo dell’abbonamento mensile è pari a 149 dollari

Se si superano i 25.000 contatti, è opportuno richiedere un preventivo all’assistenza clienti, contattandola via e-mail.

Per risparmiare, comunque, conviene optare per il piano quadrimestrale o annuale: c’è infatti un considerevole abbattimento dei costi della rata mensile da fronteggiare che nel primo caso è pari a -14%, mentre nel secondo a -14,9%. Converrebbe pertanto optare per la soluzione annuale, a questo punto. Vero?

Se proprio dobbiamo fare un appunto a questo strumento di e-mail marketing automation e di creazione di funnel di vendita semplici e complessi, in materia di logiche di prezzo dei piani di abbonamenti, non ci convince. Basarsi tutto sul numero degli iscritti, forse può sembrare un azzardo eccessivo. Ad esempio, chi ha 10.000 iscritti paga 69 dollari. Chi ne ha invece 10.001 ne paga 149. 80 dollari in più per un solo iscritto. Troppi, non sei anche tu di questa idea?

Di converso, il vantaggio di Aweber risiede nel fatto che a prescindere dal tipo di piano di abbonamento, puoi sin da subito contare su tutte le funzionalità del servizio. L’unica variante è appunto il numero di iscritti. Insomma, con Aweber di piani di abbonamento di natur basic, intermedia e top di gamma non ne esistono.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

Perché vale la pena scegliere Aweber come piattaforma per fare e-mail marketing?

Riepilogando, ciò che contraddistingue Aweber come una delle migliori piattaforme di e-mail marketing è la versatilità e la poliedricità con cui riesce a portare a termine numerosi compiti, quali ad esempio la costituzione delle mailing list e la gestione delle e-mail in maniera automatica.

Non a caso, in riferimento a questo secondo aspetto, Aweber viene considerato all’unisono sia dagli addetti ai lavori (marketer di successo) che dagli utenti come un eccellente autoresponder, in grado di aiutarti a mantenere un certo contatto con i tuoi iscritti.

Anche se non riesci subito a portare a termine la transazione, non importa. L’obiettivo prioritario dell’e-mail marketing è quello di riuscire a vendere ai tuoi contatti i tuoi prodotti anche in un secondo momento. Prima devi conquistare gli utenti, attirando il loro interesse e la loro attenzione, trasformandoli in lead qualificati.

Poi, devi inserire i lead in specifiche mailing list, dove con azioni mirate e tattiche di marketing cercherai di fargli capire quanto utile possa essere il prodotto che metti in commercio. Un lead ha un problema e cerca una soluzione.

Sta a te, spiegargli come l’articolo che vendi magari sul tuo portale di e-commerce possa rappresentare la soluzione di tutti i problemi.

Una volta che i lead si decideranno ad acquistare ciò che vendi, diventeranno a tutti gli effetti clienti. Se sarai in grado di fidelizzarli, facendo sì che in riferimento al comparto in cui operi, i clienti si rivolgano solo ed esclusivamente (o quanto meno prevalentemente) a te, potrai contare su un nutrito gruppo di aficionados.

Tu diventerai per loro il punto di riferimento della categoria di prodotti che vendi. Se loro si sono trovati bene, acquistando da te, e sono soddisfatti dell’articolo che si sono aggiudicati e del prezzo giusto, d’altronde, per quale motivo dovrebbero cambiare?

Per te, la cosa è un’opportunità unica. Favorire il riacquisto dei clienti è molto più semplice se si paragona la cosa all’acquisto ex novo. In fase iniziale, infatti, occorre investire tempo e risorse economiche considerevoli, facenti parte del budget stanziato. E non è detto che la cosa vada a buon punto, perché l’utente, nonostante la tua offerta commerciale vantaggiosa, potrebbe non avere alcuna imminente necessità. Ergo, il passaggio da utente a lead non avviene.

Ad un certo punto, per le PMI aziende è più conveniente focalizzarsi sui clienti storici, favorendo il loro riacquisto, piuttosto che provare ad andare all’arrembaggio, conquistando nuovi clienti. In tutto questo lavoro, Aweber funziona meravigliosamente come piattaforma di e-mail marketing.

Se desideri mantenere il contatto con chi magari è iscritto alla tua newsletter, l’ottimizzazione dei tempi è di cruciale importanza nell’ottica della produttività. Non puoi stare di certo tutto il giorno a scrivere e-mail che, a volte, non vengono nemmeno aperte, ma cancellate di primo acchito.

Con Aweber, il processo è automatizzato per ciò che concerne l’invio dei messaggi di posta elettronica. I webmaster che desiderano monetizzare con il loro portale di e-commerce, ma anche i titolari di PMI intenzionati a presentare nei minimi dettagli la loro offerta commerciale, si servono di questo potentissimo strumento per informare gli aficionados, i clienti, i lead e gli utenti delle novità presenti all’interno del catalogo di prodotti, degli sconti in corso, dei termini delle promozioni e quant’altro.

Ma il tutto in modo mirato, quasi con una comunicazione one-to-one. Analizzando il comportamento degli internauti sul web, ossia quali pagine del tuo sito internet hanno visualizzato, su quali link hanno cliccato, quali parole hanno digitato su Google per collegarsi al tuo portale di e-commerce attraverso statistiche dettagliate hai già qualche informazione utile per sapere come muoverti.

E in questo lavoro di raccolta dati che puoi elaborare per statistiche approfondite, Aweber svolge il suo lavoro in maniera impeccabile.

Facciamo un esempio concreto per spiegarti come può Aweber migliorare sensibilmente il tuo business online.

Supponiamo che tu, in qualità di webmaster, gestisca con un portale di e-commerce, dove ti occupi della vendita di corsi di formazione online. Per ogni 250 visite, riesci a vendere un corso online. Il tasso di conversione è di per sé alquanto basso.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

Come puoi migliorare sensibilmente i tuoi risultati?

Attraverso la creazione di una mailing list, fondamentale per consentirti di ricontattare in più occasioni coloro che hanno compilato il form per saperne di più in termini di informazioni inerenti ai tuoi corsi di formazione online. Andrai, di fatto, ad instaurare con gli utenti in questione un rapporto comunicativo di tipo continuativo, incentrato sulla fiducia.

I presupposti per trasformare gli utenti, vale a dire i visitatori passivi che non hanno acquistato ancora il tuo corso di formazione online, dapprima in lead, poi in clienti ed infine in aficionados ci sono davvero tutti. E Aweber è in grado di aiutarti a riguardo.

Come può sostanzialmente Aweber aiutarti nel farti aumentare sensibilmente la tua quota di mercato?

In tanti modi. Vediamoli uno ad uno rapidamente.

1. Aweber ti permette di settare i tuoi messaggi di posta elettronica in modo automatico, gestendoli in rapporto alla categoria della tua lista, suddivisa in base ad utenti, lead, clienti, aficionados. Combinando queste variabili con altre, tipo uomini, donne, laureati, diplomati, residenza a Nord, Sud, Centro Italia puoi ottenere risultati praticamente infiniti e molto più precisi. Creerai tante piccole liste con un numero esiguo di diretti interessati alla tua offerta commerciale, andando a comunicare con loro in modo mirato e più preciso, perché sai tutto del comportamento web di questi ultimi. Con una lista di grandi dimensioni, contenente l’elenco completo dei tuoi iscritti, la comunicazione non potrebbe mai essere così precisa, viste le differenti esigenze dei destinatari della tua offerta commerciale che sarebbero molto diversi l’uno dall’altro. Puoi agire a distanza di tempo tra una lista e l’altra.

Grazie ad Aweber, comunicare in maniera mirata non sarà affatto un miraggio.

2. Aweber ha tra i suoi innumerevoli punti di forza la possibilità di rispondere in modo automatico e praticamente istantaneo, in rapporto alla specifica esigenza dell’utente, del lead, del cliente di turno. Una volta iscritti alla tua lista, costoro visualizzeranno magari sin da subito un follow-up. Di cosa si tratta? Generalmente di un regalo in formato digitale. Se ad esempio ti occupi della vendita di corsi di formazione online, del materiale didattico in formato PDF circa le fonti da te consultate per orchestrare le presentazioni, dei filmati in mp4 dove spieghi qualche contenuto chiave o ancora degli audio in mp3 dove illustri qual è l’argomento cardine, indicando la tua posizione, possono essere particolarmente utili alla tua audience di riferimento che, sostanzialmente, avrà maggiori chance di appassionarsi alla tematica e di iscriversi. Come funziona Aweber in questo caso? Attraverso l’invio automatico dell’e-mail, a seguito dell’iscrizione dei diretti interessati alla tua newsletter o dopo aver compilato il più classico dei form, dove è avvenuto il rilascio del loro indirizzo di posta elettronica. Il tutto indipendentemente dall’orario di iscrizione dei partecipanti venturi.

3. Aweber è in grado di strutturare un corso di formazione a distanza, semplicemente andando a suddividerlo in diverse e-mail automatizzate. Lo stesso discorso è valevole anche per ciò che concerne le promozioni.

4. Abbiamo già fatto riferimento alle statistiche di Aweber, nel complesso davvero di alto livello. Sapere chi ha effettuato un click su un determinato link, chi non ha acquistato, dopo aver inserito l’articolo di interesse all’interno delle pagina del carrello, chi ha visualizzato il prezzo di una determinata categoria di prodotti presenti sul tuo portale di e-commerce, ti consente di contattare via e-mail solo ed esclusivamente una parte della lista. Chi non ha approfittato di sconti e promozioni vantaggiose o non ha aperto la tua e-mail.

5. Non c’è possibilità che i messaggi di posta elettronica vadano a finire nella casella di spam. Se ciò è possibile, lo si deve al fatto che non corri il rischio di ritrovarti il tuo IP inserito nella tanto temuta lista neea.

6. L’integrazione tra Aweber e risorse del calibro di Facebook, PayPal e WordPress, rispettivamente il social network, lo strumento di pagamento e il CMS più diffusi nel mondo di internet, è praticamente perfetto.

7. Infine, con Aweber potrai sempre contare su una miriade di template preimpostati per strutturare la tua newsletter a regola d’arte e per personalizzare a 360 gradi i tuoi form.

Quante piattaforme di e-mail marketing possono mettere a disposizione un servizio di così alto livello? Poche. Forse Mailchimp, GetResponse e ActiveCampaign.

>>> CLICCA QUI PER PROVARE AWEBER <<<

➡️  TOOLS UTILI!

➡️  CONSULENZA & SERVIZI UTILI!

FOLLOW ME (Su Youtube trovi molti Tutorial GRATIS!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Tutte le commissioni mostrate si intendono come fatturato lordo.
*Questo NON è un metodo per fare soldi facili.
Roimartin.com © Copyright - Tutti i diritti sono riservati ed ogni eventuale violazione verrà punita secondo i termini di legge.
Torna su
Accedi

Non hai un account? Crea un account

×