Rinoads Recensione: ecco la mia esperienza con questo network di affiliazione

Oggi voglio condividere con voi la mia recente esperienza con il network di affiliazione Rinoads. Come sanno bene i miei lettori, sono sempre alla ricerca di nuovi strumenti e piattaforme che consentano di guadagna online.

Rinoads si è rivelato essere un tale strumento, offrendomi non solo un’esperienza di utilizzo semplice e intuitiva, ma anche risultati tangibili e abbastanza soddisfacenti. Chi conosce l’affiliate marketing e i network di affiliazione sa di cosa sto parlando. Chi invece ancora non conosce questo mondo ma se ne sta interessando, troverà molto utile la mia esperienza con questo network.

Prima di cominciare voglio spiegare cos’è un network di affiliazione e in che modo i marketers possono guadagnare.

Un network di affiliazione è una piattaforma di mediazione tra merchants (i venditori che hanno fisicamente il prodotto) e i marketers ovvero coloro che sponsorizzano le offerte e procacciano ordini o pre-ordini di acquisto guadagnando compensi per ogni ordine confermato. Per ogni ordine confermato è possibile guadagnare mediamente dai 12 ai 22 euro.

Alcuni network, come Rinoads, pagano anche un % degli ordini annullati. Rinoads paga fino al 70% degli ordini annullati sulle campagne che lo prevedono. Tutto quello che devi fare è scegliere le campagne che ti interessano e promuoverle tramite i canali che preferisci. Io ho utilizzato delle mie landing page (realizzate con WordPress utilizzando la creatività e le informazioni sui prodotti offerte dal network) e Facebook Ads.

Piattaforma Rinoads

Dopo essermi registrato ho atteso qualche ora per essere approvato. Effettuato l’accesso sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla facilità con cui ho potuto navigare e comprendere l’interfaccia utente. Tutto è progettato in modo semplice rendendo l’esperienza fluida ed efficiente.

La prima cosa che ho valutato a la quantità e la qualità delle campagne presenti. Che dire, l’offerta è ampia. Ci sono moltissime campagne sia in Italia che all’estero e nelle più svariate categorie merceologiche: elettronica, gadget, nutra, bellezza, casa, hobby e altro ancora.

Dopo alcune considerazioni e alcuni test decido di lavorare su 2 campagne elettronica/gadget, una italiana e l’altra tedesca. Dopo aver preparato le mie landing page è stato semplice integrare le API offerte dal network per l’invio delle leads. Se non hai dimestichezza con le API, è possibile incorporare i frame HTML offerti dal network. Tuttavia, in caso di aiuto è possibile contattare il team tecnico della piattaforma.

CLICCA QUI PER REGISTRARTI A RINOADS

Risultati con Rinoads

Ho preso come periodo di riferimento tutto il mese di aprile 2023 per le 2 campagne che ho deciso di testare (senza scalare troppo in quanto appunto è stato un test).

Rinoads recensione

Come potete vedere nell’immagine sopra il totale approvato è oltre l’87% per 2.188,60 euro di guadagni. Non male come prima esperienza con questo network.

Su entrambe le campagne mi è stata pagata la tolleranza ovvero mi è stata pagata una % di ordini annullati. Precisamente mi è stato pagato il 50% di tolleranza sulla campagna tedesca e il 70% sulla campagna italiana.

In questo caso sono andato decisamente in profitto avendo avuto un costo di acquisizione su Facebook di circa 7,50 euro e una CPA (compenso) di 16 e 17 euro.

Sicuramente un buon contributo è stato dato dalla tipologia di campagne che, come indicato dal network, sono uniche ed esclusive oltre che essere convalidate prima di essere pubblicate. In poche parole, sembrano esserci molte campagne esclusive non presenti su altri network.

Pagamenti

Su questo network è possibile richiedere pagamenti mensili o settimanali inviando una richiesta e allegando la fattura o la ritenuta d’acconto. Entro 3 giorni dalla richiesta si riceve il pagamento dei compensi maturati.

Supporto

Ho dovuto contattare il supporto (via Telegram) per un piccolo aiuto sulla configurazione API. L’assistenza, in italiano, è stata rapida e cordiale nell’aiutarmi. Sulla piattaforma trovi comunque delle guide dettagliate e tutorial passo-passo che aiutano alla configurazione dei frame e delle API.

Conclusione

In conclusione, sono rimasto molto soddisfatto della mia esperienza con Rinoads. L’interfaccia intuitiva, la varietà di campagne, l’accesso a offerte esclusive, la facilità di integrazione delle API e la rapidità dei pagamenti sono tutti fattori che rendono Rinoads un network di affiliazione molto interessante.

Grafici e report consentono di tenere tutto sotto controllo e avere la massima trasparenza sullo stato degli ordini, l’andamento complessivo delle campagne e i compensi maturati. Interessante la possibilità di aumentare i guadagni con le campagne a Payout Dinamico (che però non ho ancora testato).

PRO

  1. Qualità delle campagne: Rinoads offre una vasta gamma di campagne uniche e ad alta conversione. Questo permette ai marketer di offrire contenuti diversi e interessanti, aumentando la possibilità di conversioni e quindi il ritorno sull’investimento
  2. Approvazioni: le approvazioni sono molto rapide (solitamente entro 3 giorni) e, nel mio caso, la % complessiva di approvati è stata dell’87%
  3. Tolleranza: con tolleranze anche del 70% si ha modo di massimizzare i propri guadagni. Rinoads è tra i pochi network che paga tolleranze così elevate

CONTRO

Nella mia (per ora) breve esperienza con Rinoads, non ho riscontrato significativi svantaggi. Tuttavia, potrebbero esserci alcuni aspetti da considerare:

  1. Esigenza di sperimentazione: Come per ogni nuova piattaforma, potrebbe essere necessario un periodo di sperimentazione per capire come ottenere i migliori risultati. Questo può richiedere tempo e risorse
  2. Tipologia di campagne: al momento su Rinoads è possibile seguire esclusivamente campagne COD (con pagamento alla consegna)
  3. Formazione: anche se c’è tutto l’essenziale, ritengo che sarebbe utile usufruire di maggiori risorse formative in tema di affiliate marketing

CLICCA QUI PER REGISTRARTI A RINOADS

2 commenti su “Rinoads Recensione: ecco la mia esperienza con questo network di affiliazione”

  1. Ciao Filippo, perché usi le API invece di usare IFRAME? Solo per un discorso di precisione nel tracciare i dati? O altro? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*Tutte le commissioni mostrate si intendono come fatturato lordo.
*Questo NON è un metodo per fare soldi facili.
Roimartin.com © Copyright - Tutti i diritti sono riservati ed ogni eventuale violazione verrà punita secondo i termini di legge.
Torna su